Una nuova apparecchiatura, ad alto contenuto tecnologico, può essere impiegata per l’analisi del livello energetico dei tessuti dei vari organi, come strumento complementare alle tecniche tradizionali.
E’ un sistema di analisi non lineare (NLS) non invasivo che si basa su anni di ricerche da parte di scienziati russi che hanno codificato e registrato le frequenze biologiche rendendole disponibili in un vasto database. Il funzionamento si basa su un confronto dei singoli valori energetici con i valori di riferimento e le caratteristiche ondulatorie delle possibili cause e delle possibili soluzioni. Una soluzione che ci permette di indagare ogni situazione del nostro corpo studiando i cambiamenti delle frequenze d’onda dei tessuti e degli organi sani.

Si tratta di un metodo privo di campi ad alta intensità, che si basa sull’analisi dello spettro dei campi magnetici di ogni sistema biologico vivente. In sintesi, il sistema hardware permette di intercettare l’attività bioelettrica dei neuroni cerebrali e, così facendo, di isolare e codificare tutte le informazioni in essi contenute. A questo punto le informazioni vengono decodificate su uno schermo dove è possibile riprodurre i modelli virtuali di tutti gli organi, tessuti e cellule, sia durante lo stato di salute che durante la malattia. L’ operatore ha così la visione tridimensionale degli organi, dei tessuti e dei componenti cellulari del corpo umano. La colorazione e l’aggiunta di marker specifici facilita l’osservazione dello stato in un’area specifica del corpo.

Infatti ogni organo, tessuto e cellula ha la propria frequenza specifica che viene memorizzata dal sistema per poi essere riprodotta, visualizzata e confrontata con i processi fisiologici caratteristici dello stato di salute. Questa apparecchiatura può essere utilizzata per effettuare check total body non invasivi a scopo preventivo, complementari alle metodiche tradizionali, per personalizzare terapie omeopatiche, fitoterapiche, litoterapiche.

Il BS-HUNTER integra un nuovissimo sistema di scansione continua sviluppato per scanner non lineari multidimensionali ad alte prestazioni della serie Z. Il dispositivo non è un presidio medico, non è studiato per una diagnosi medica, ma permette di condurre un’analisi energetica dei vari organi. In sintesi, il sistema scansiona i vari organi per valutarne lo stato energetico e guidare l’operatore a suggerire uno stile di vita più appropriato e magari consigliare la persona a consultare il proprio medico per sottoporsi ad esami più approfonditi. Gli studi hanno dimostrato le potenzialità della biorisonanza, che possono offrire un valido supporto a chi utilizza questo metodo, in quanto ogni disturbo è necessariamente accompagnato da un’alterazione del bio-campo e del flusso di informazioni.

La nuova frontiera: la Fisica Quantistica

Scansiona e analizza i vari sistemi:

Osteo-scheletrico (ossa, articolazioni, muscoli, ecc.)
Linfatico, linfonodi individuali
Vascolare (vasi coronarici, arterie, vene, capillari)
Nervoso, (cervello, midollo spinale, ipotalamo, ipofisi)
Urogenitale (reni, vescica, ovaie, utero, prostata)
Respiratorio (polmoni, trachea, bronchi, ecc.)
Digerente (stomaco, intestino, esofago, fegato, ecc.)
Endocrino (tiroide, ghiandole surrenali, ecc.)
Batteri, funghi, virus e parassiti
Componenti del sangue, ormoni ed enzimi
Allergeni e tossine ambientali
Alimenti, omeopatici, fitoterapici, litoterapici

Chi trarrà vantaggio dal sistema?

Medici di base
Medicina dello sport
Ambulatori medici
Specialisti di laboratorio
Laboratori di diagnosi mediche
Farmacisti, Infermieri e Assistenti medici
Facoltà di medicina e Studenti di medicina
Direttori di medicina integrativa, Naturopati, Osteopati
Chiropratici, Dietologi e Nutrizionisti
Operatori di medicina complementare, Omeopati, Massaggiatori
Centri termali medici, Wellness e Centri Fitness
Erboristi autorizzati e altri professionisti della medicina alternativa

L’apparecchiatura può essere utilizzata per effettuare check-up total body non invasivi a scopo preventivo, complementari alle metodiche tradizionali, per personalizzare le terapie omeopatiche, fitoterapiche, litoterapiche ed in generale come strumento complementare ai metodi tradizionali convenzionali.
 Composizione
Unità di misura e scansione 3D BS-Hunter
Camera di Risonanza
Software Biosystems
Cuffie, cavi e Dongle

Un rivoluzionario sistema

Un sistema computerizzato che scansiona in pochi minuti tutto il nostro corpo. E’ cosi in grado di individuare eventuali carenze energetiche in tempo reale e di identificare possibili rimedi, sia di tipo omeopatico che fitoterapico e litoterapico.

Ogni persona possiede un campo elettromagnetico proprio che determina le reazioni chimiche nel corpo. Quindi un campo coerente è sinonimo di un corpo sano, mentre un campo distorto o incoerente crea dei problemi che possono manifestarsi come malattie fisiche o psichiche. Il funzionamento è legato alla lettura di queste onde, partendo dalla consapevolezza che ogni piccola variazione di frequenza dai valori normali suggerisce la presenza di uno squilibrio che, se protratto, può portare ad un malessere e di conseguenza ad una malattia.

Intervenendo sullo squilibrio, con un bilanciamento delle frequenze è possibile, quando non sono presenti danni ai tessuti, ripristinare l’equilibrio biologico delle cellule, che ritornano a essere così in grado di mettere in campo tutte le loro difese per ripristinare la situazione presente prima dello squilibrio. E’ infatti possibile effettuare una scansione rapida di tessuti, organi e strutture cellulari, individuando eventuali carenze, incluse allergie ed intolleranze, e procedendo ad una accurata analisi. In pratica, sistemi biologici temporaneamente alterati o affetti da patologia modificano il loro naturale equilibrio creando stati instabili (metastabili) tendenti alla distruzione del sistema. NLS (Non Linear System) è controllato da un sistema di calcolo trivettoriale che rappresenta attualmente la più avanzata tecnologia per l’esecuzione, in tempo reale, di analisi spettrali di campi elettromagnetici ad andamento torsionale.

I debolissimi campi sono caratterizzati da continue interazioni tra tessuti, organi e sistema nervoso centrale: esiste un costante collegamento con scambio di informazioni biofisiche tra il cervello e il resto del corpo, che consente di tenere i vari sistemi in equilibrio rispetto al nostro circuito biocibernetico di regolazione. Per cause endogene o esogene, ogni qualvolta si verifica un’importante alterazione negli equilibri biologici che il sistema di bioregolazione non è in grado di compensare, registriamo un disturbo e il perdurare del disturbo porta alla malattia. In un organismo, individuare con precisione l’alterazione dei campi elettromagnetici permette di svolgere una funzione preventiva, che ci informa sulle possibili carenze energetiche che potrebbero manifestarsi se il soggetto non optasse per un miglioramento del proprio stile di vita.

Una scala dei valori di entropia di un sistema individua una serie di condizioni stazionarie corrispondenti ad un certo potenziale di entropia, selettivamente interagente con la gamma della radiazione torsionale associata ognuno ad uno specifico tessuto del corpo. Questo può essere associato, in base alle regole di cromocinetiche quantistiche, nella forma di uno spettro di colori, il colore può variare dal giallo chiaro (valori minimi entropia) attraverso arancione, fino ad arrivare al nero (valore di massima entropia). Il tutto viene visualizzato sul computer, mostrando un’immagine tridimensionale con delle icone colorate sovrapposte, che permettono di determinare la condizione energetica dell’organo in esame.

Procedura di Screening

E’ inoltre possibile valutare la presenza di microrganismi e elminti che si realizza mediante il coefficiente di similitudine spettrale per il cui rilevamento è necessaria la provocazione, vengono, infatti, inviate frequenze caratteristiche specifiche dei microorganismi in oggetto di valutazione e un miglioramento o peggioramento delle risposte compensatorie in percentuale su scala ci indicherà la loro probabile partecipazione ad un dato processo in atto.

Si possono testare:
• Parassiti
• Batteri
• Virus
• Funghi
• Inquinanti ambientali
• Supplementi alimentari (vitamine, minerali, oligoelementi, aminoacidi)
• Rimedi omeopatici
• Rimedi fitoterapici
• Allergeni
• Alimenti

• I rimedi non ancora presenti nel database possono essere comodamente testati con l’aiuto della funzione Vegeto Test nella camera di risonanza al fine di verificare se una data sostanza può, se somministrata, determinare un peggioramento o un miglioramento.